Accs, è fuga da Parigi: Ortiz vicino all’Halle Gooik, ma non è l’unico…

Carlos Ortiz (Foto: Instagram)

Sembra già giunta al capolinea la favola dell’Accs: dopo la partenza di Humberto, anche il capitano della nazionale spagnola vicino all’addio

Si fanno sempre più consistenti le nuvole sul cielo di Parigi. E quelle stelle che fino a qualche mese fa brillavano sotto la Tour Eiffel, appaiono ora sempre più lontane. Solo qualche mese fa il mercato faraonico dell’Accs faceva presagire ad un’autentica rivoluzione del futsal europeo, con i francesi che sembrava volessero entrare di diritto tra le grandi d’Europa. Ma qualcosa non è andata per il verso giusto. O forse, come ci si aspettava dalle parti della capitale. La partenza a dicembre del pivot Humberto, destinazione Kairat Almaty, non lasciava presagire nulla di buono.

Il mancato raggiungimento delle Final Eight di Champions League poi, sembra aver fatto il resto. E così, la colonia ex Inter Movistar, che comprendeva, oltre ad Humberto, anche coach Velasco, Ricardinho e Ortiz, appare nuovamente in partenza verso altri lidi. È notizia degli ultimi giorni infatti, che quest’ultimo, capitano delle furie rosse, abbia già trovato un accordo con l’Halle Gooik. Il difensore classe ’83, campione europeo 2007, 2010, 2012 e 2016, è il primo nome sulla lista dei desideri del team belga per cullare il sogno Champions. Qualcosa, probabilmente, al di là delle Alpi, non va per il verso giusto e gli stessi Velasco e Ricardinho sembrano ormai avere le valigie pronte.