Ai Pazzi della Piazza bastano dieci minuti di fuoco

i pazzi della piazza cus torino
Cinquina sulla tabella di marcia de I Pazzi della Piazza

Troppo rimaneggiata La Baslicata Esiste per mettere in difficoltà I Pazzi della Piazza che chiudono la pratica già nei primi dieci minuti

Il passo falso del Boggione Ricambi è una ghiotta chance per i Pazzi della Piazza, per rilanciare sulle inseguitrici. Bastano meno di 10′ per assicurarsi il risultato contro La Basilicata Esiste, che con gli uomini contati opta più che altro per un contenimento dei danni. Piano che va presto a farsi benedire, ed i Pazzi, più confidenti col pallone, lo gestiscono in velocità: 3′ e Montagnino si gira e segna dal limite. Dunque, su un’innocua rimessa dal fondo la Basilicata pasticcia e Pisano serve a Ferrarese il pallone per il 2-0. Provano a reagire i bianchi, ma Campagno controlla e dà il “La” per la ripartenza biancoverde, con la difesa lucana che si scorda di Ferrarese, libero d’infilare la terza rete. Sono in balia dei Pazzi i bianchi, e Nobile, ancora da lontano, con una leggera deviazione d’un difensore, fa 4-0. La gara è in cassaforte: la Basilicata è remissiva, ed i biancoverdi s’installano nell’altrui metà campo. Si perde anche il conto dei corner, sebbene i Pazzi un po’ calino la pressione. Cavallera fa le prove di testa, poi al 18′ decide che è meglio di piede e tira dalla trequarti col rimbalzo che tradisce Pisano. Al rientro dal riposo, i Pazzi paiono appagati, e perdono di coesione ed aggressività. É un bene per la Basilicata che s’affaccia in avanti con un bel cross dalla difesa per Coco, che in volée batte Campagno. Il gol dà verve ai lucani, che ripetono l’azione vincente, tranne l’esito. S’innervosiscono i Pazzi, faticando a organizzare la manovra, e diventano imprecisi in zona-gol. Anche la Basilicata resta grossolana avanti, ma almeno è più propositiva. Passato il 15′ i biancoverdi rinsaviscono e tornano a inzigare Pisano, che si fa trovare attento. Le due equipe fanno vedere ancora qualche guizzo, ma poco di rilevante. Dunque I Pazzi mantengono la testa del girone, ma non si beano d’una prestazione “non del tutto convincente”, per il capitano Silvano; la Basilicata non si cruccia più del necessario e pensa alla “zona tranquilla”, assenze permettendo.

CAMPIONATO CALCIO A 7 – GIRONE D

I PAZZI DELLA PIAZZA – LA BASILICATA ESISTE  5-1

RETI: 3′ Montagnino A. (P), 6′, 7′ Ferrarese (P), 8′ Nobile (P), 19′ Cavallera (P); 28′ Coco (B).

I PAZZI DELLA PIAZZA: Campagno, Silvano, Ferrarese, MOntagnino F., Bonfatti, Montagnino F., Scamuzzi, Cavallera, Aime, Giai Merlera, Nobile.
LA BASILICATA ESISTE: Pisano, Coco, Marino, Mezza Della Casa, Locorotondo, Abà.

NOTE: ammonito Silvano (P)

MIGLIORI: Ferrarese e Coco