Amici Tyr, la zampata vincente è di Notarnicola

Non riesce a mantenere il vantaggio il Piemonte Calcetto, ribaltato sul filo di lana dagli Amici Tyr della coppia Verderosa-Notarnicola

E’ una vittoria pesante alla luce di una prestazione grintosa e di sostanza quella che i total black degli Amici Tyr conquistano a scapito del Piemonte Calcetto. La banda degli amici, guidata da un Verderosa capace di mettere carattere, lotta e gol, riesce a rimontare per due volte gli avversari e nel finale dimostra di avere più voglia, e più forze, per piazzare la zampata vincente. Le due compagini fin dall’inizio si affrontano a viso aperto regalando ritmi alti fin dal primo possesso anche se le grandi occasioni si fanno attendere. Il primo brivido lo firma Verderosa che al giro di boa della prima frazione conclude il contropiede sul palo mentre sul capovolgimento di fronte le mani di Cassano non tremano sulla bordata di Mazzamurro. Continua il batti e ribatti tra le due formazioni, ma la girata di Fernandez De Losada è un filo troppo larga mentre i piemontesi provano ancora con la potenza ma Cassano si fa trovare nella giusta posizione. Nell’ultimo spezzone del primo tempo arrivano anche i gol: il tabellino lo inaugura Galiazzo che, complice una deviazione decisiva, trova nel traffico il modo di spiazzare Cassano e festeggiare indicando il cielo. Ma i festeggiamenti della banda in rosso durano meno di un giro di orologio, infatti a riportare in equilibrio il parziale è Verderosa che allunga la falcata e spacca a metà gli avversari per colpire e battere Rosso. Rotto il ghiaccio sembra tutto più facile e dopo poco il direttore di gara è nuovamente costretto ad aggiornare il tabellino con il nome di Angaramo che ancora una volta sfrutta una deviazione della difesa avversaria schierata per riportare i rossi in vantaggio. Sammuri ci prova ad arrivare all’intervallo nuovamente in equilibrio ma Rosso non si dimostra collaborativo e la pratica è rinviata alla ripresa. A cambi invertiti i neri, che fino alla pausa sembravano giocare di contenimento per colpire in contropiede, sembrano cambiare approccio iniziano anche a gestire la manovra. Verderosa inizia a tenere in serio affanno gli avversari grazie al talento che gli permette più volte di girarsi in un fazzoletto e lasciare il marcatore sul posto. In questa seconda frazione c’è posto anche per i tentativi magici e per poco Notarnicola non riesce ad insaccare una perla ma il gol, per i neri arriva. In particolar modo arriva poco dopo il quarto d’ora della ripresa quando, in un paio di minuti, prima Verderosa con un diagonale velenosa firma il pareggio e poi Notarnicola segue il consiglio del suo capitano, che aveva festeggiato urlando “adesso andiamo a vincerla”, e dopo aver ricevuto proprio da lui il pallone firma il sorpasso. I piemontesi faticano a reagire e nel finale per poco non arriva anche il colpo del ko che Verderosa non coglie allargandosi troppo. Ma se i neri non chiudono la gara i rossi non riescono a reagire e quindi il parziale rimane bloccato e alla sirena i neri possono festeggiare la prima vittoria in campionato.

CAMPIONATO CALCIO A 5 – GIRONE C

PIEMONTE CALCETTO–AMICI TYR 2-3
MARCATORI: pt 18’22” Galiazzo, 19’02” Verderosa, 21’12” Angaramo; st 16’33” Verderosa, 18’32” Notarnicola
PIEMONTE CALCETTO: Rosso, Maranino, Polizzi, Giordanella, Angaramo, Derde, Daraglio, Galiazzo, Mazzamurro
AMICI TYR: Cassano, Verderosa, Notarnicola, Fernandez De Losada, Sammuri.
NOTE: Ammonito Verderosa.
MIGLIORI IN CAMPO: Derde – Verderosa.

Piemonte Calcetto