Area Indoor a sorpresa: dal dominio alla rinuncia alla B?

area indoor
L'Area Indoor in gruppo prima della gara di Coppa con il Venafro (foto Facebook Area Indoor)

La formazione piacentina dell’Area Indoor ha stradominato la Serie C1 della Lombardia, ma ora si moltiplicano le voci su una possibile rinuncia alla prossima Serie B

Un record dopo l’altro. Un’ascesa repentina fino alla promozione in serie B, per la prima volta assoluta di una squadra piacentina su un palcoscenico nazionale. C’è ancora l’eco dei festeggiamenti dell’Area Indoor, compagine emiliana di Castel San Giovanni, che ha (stra)vinto il massimo campionato regionale della Lombardia con quattro giornate di anticipo. L'”intrusa” fuori regione di mister Paolo Losi ha sbaragliato la concorrenza, firmando il double (campionato e Coppa regionale) e sfiorando la Coppa Italia nazionale di categoria spingendosi fino alle semifinali. Adesso però all’improvviso, sul più bello, si sono addensate nubi minacciose sul futuro societario. Sembra infatti che la società del presidente Nicola Lavecchia stia vagliando la possibilità di una clamorosa mancata partecipazione al prossimo campionato di serie B: è la fine di un ciclo?