Atletico Nervesa, occasione sprecata: l’Arzignano firma l’impresa

La festa dell'Arzignano (Foto: Facebook Arzignano C5)

La capolista Atletico Nervesa fallisce l’allungo in classifica per mano di un Arzignano da applausi soprattutto nella ripresa

L’Atletico Nervesa si ferma. Sul più bello i ragazzi di Brusaferri si vedono imporre il semaforo rosso ad opera dell’Arzignano nel girone A di serie A2. Nel derby veneto è decisiva la ripresa con i quali gli ospiti prima pareggiano e poi mettono la freccia. Nella prima frazione Di Guida e Goudadi rispondono al sigillo in apertura di Maltauro: 2-1. Al cambio di campo di campo i ragazzi di Ranieri cambiano marcia: Salamone pareggia, Tres firma il sorpassp: 2-3. Gara in bilico ma Maltauro la chiude definitivamente prima che Urio a due secondi dalla sirena firma una rete valevole solo ai fini statistici. Le concorrenti per la promozione diretta sorridono (CLICCA QUI per la classifica) alla sconfitta dell’Atletico Nervesa, mentre l’Arzignano al netto dei recuperi è in piena zona playoff.

ATLETICO NERVESA-ARZIGNANO 3-4

MARCATORI: 2’27”Maltauro (A), 5’52” Di Guida (N), 8’30” Goudadi (N), 6’38” st Salamone (A), 9’02” st Tres (A), 14’12” st Maltauro (A), 19’58” st Urio (N)

ATLETICO NERVESA: Decrescenzo, Leandrinho, Di Guida, Urio, Bellomo, Oussama, Rexhepaj, Youn. Goudadi, Alemao, Imamovic, Kharbouch, Zambon. All. Brusaferri.

ARZIGNANO: Pozzi, Marcio, Tres, Maltauro, Salamone, Kastrati, Zarantonello, Tibaldo, Gabriel, Mateus, Zoppellaro, Fongaro. All. Ranieri.