Atletico Ricotta, è una passeggiata di salute

[video_tlw url=”https://player.vimeo.com/external/251809280.m3u8?s=3641d95f17305b21cf3e8a1b3a2bea0ac7fe57c0″ autoplay=”true” width=”100%” height=”300″ mute=”false” repeat=”false”]

Dopo un primo tempo brillante, il Dicunt non riesce a tenere il passo e cede di schianto alla superiorità dell’Atletico Ricotta

L’Atletico Ricotta è un diesel e dopo la sosta natalizia si presenta con le gambe un po’ ingolfate che necessitano di una frazione di gioco per sciogliersi completamente e superare con agilità il Dicunt. L’inizio della sfida è a dir poco scoppiettante, più per demerito delle difese ancora non in clima gara che per merito degli attacchi, e la prima azione di ogni compagine termina con un gol così che quando la lancetta ha fatto solo due giri il parziale è sul 1-1. A mettere la freccia del sorpasso ci pensa Carubia: l’attaccante rosanero viene colpito in pieno dal tentativo di Vitiello donando la giusta deviazione alla sfera. L’Atletico sembra aver trovato brillantezza e si trasferisce in blocco nella metà campo avversario ma, almeno in questa frazione, non riesce a concretizzare la pressione. La traversa di Miceli e la successiva incornata di Vitiello non riescono a modificare il risultato. Il Dicunt prova a svegliarsi affidando una punizione a Distefano ma Lentini non si fa sorprendere. Gli ultimi due minuti prima dell’intervallo sembrano la fotocopia di quelli iniziali ma a segnare per primi sono i ragazzi dell’Atletico: Dafi esce palla al piede, serve Vitiello che è bravo a pescare Contrafatto nel cuore dell’area avversaria e il numero 14, al secondo tentativo, giustizia Mingoia; la risposta in livrea blu arriva allo scadere grazie al diagonale di Trabaldo che tiene in partita i suoi. Il rientro in campo è di marca Dicunt che prova a spingere ma non riesce a trovare il varco giusto per fare male. La pressione blu è un fuoco di paglia e si spegne quando Vitiello viene atterrato in area a il direttore di gara concede la massima punizione all’Atletico: dal dischetto Dafi non sbaglia. Questa rete fa sparire lentamente dal campo il Dicunt che lascia spazio alle scorribande offensive degli avversari che scappano via nel risultato: Carubia firma un magistrale tentativo dalla distanza che si stampa sul palo e Contrafatto è il più lesto a ribadire in rete. Mentre il Dicunt aspetta solo il fischio finale i rosanero passeggiano e trovano la via della rete altre tre volte rendendo il risultato, anche se meritato in pieno, decisamente più severo di quello che si è visto in campo.

CAMPIONATO CALCIO A 7 – GIRONE E

DICUNT FC – ATLETICO RICOTTA 2-8

MARCATORI: pt 1′ Sardi, 2′ Miceli, 6′ Carubia, 24′ Contrafatto, 26′ Trabaldo; st 7′ rig., 24′ Dafi, 14′ Contrafatto, 16′ Carubia rig., 20′ Presicce.

DICUNT FC: Mingoia, Greco, Peverada, Distefano, Trabaldo, Travostino, Sardi, Beccuti.

ATLETICO RICOTTA: Lentini, Noto, Vitiello, Presicce, Rondina, Carubia, Miceli, Gubello, Dafi, Contrafatto.

NOTE: ammoniti Miceli, Trabaldo, Rondina.

MIGLIORI IN CAMPO: Travostino – Vitiello.

Dicunt