I Bassotti volano alla Final Eight di Coppa Italia

squadra bassotti coppa

Missione compiuta per I Bassotti di Caprio che si impongono sul Sassoleone e si qualificano alla Final Eight di Coppa Italia serie C

Un altro piccolo pezzo di storia è conquistato, dopo aver trionfato nella Coppa Italia regionale di dicembre. I Bassotti confermano i pronostici della vigilia e sigillano la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia con una sontuosa prestazione nel prestigioso PalaCavina di Imola. Un eloquente 6-1 al Sassoleone che non lascia spazio a dubbio alcuno sulla superiorità delle druentine. E dire che in realtà le cose non era iniziate benissimo: lo striminzito vantaggio costruito nella gara d’andata si era infatti volatilizzato nel giro di un paio di minuti, utili alle emiliane per siglare il primo (e unico) gol. Ma da quel momento in poi è una sinfonia che le ragazze di Nicola Caprio hanno composto, ribaltando due volte con Russo e trafiggendo con Cianciaruso, Dipino, Ferri e ancora Cianciaruso. Trionfo che ha esaltato il tecnico da poco riconfermato anche sulla panchina della Rappresentativa regionale femminile: «Ancora una volta queste ragazze mi hanno reso orgoglioso di allenarle. Hanno messo in pratica tutto ciò che avevamo preparato, sono state pazienti e ordinate nella gestione della gara e poi hanno saputo sfruttare al meglio le maggiori qualità tecniche. Arrivare alle Final Eight è un risultato per noi straordinario. Ma non finisce qui, perché anche in campionato proveremo a dare fastidio al Top Five finché l’aritmetica ci darà ragione e, mal che vada, faremo di tutto per mettere almeno 10 punti tra noi e chi ci insegue». Già, perché al netto del match-verità di domenica prossima che potrebbe consegnare la serie A al Top Five di Nestasio in caso di vittoria, l’obiettivo in realtà più alla portata di Marrari e compagne sembra essere guadagnare abbastanza vantaggio da non dover nemmeno disputare la fase regionale dei playoff. Con buona pace di Fucsia, Sportiamo e Duomo, tutte già abbondantemente certe di piazzarsi tra le prime cinque ma che non potranno permettersi rilassamenti se vorranno concretizzare il loro eccellente campionato.