Berti e il Prato, c’eravamo tanto amati

berti prato

Finisce con piccati commenti social la storia d’amore tra il Prato e il suo ormai ex bomber Riccardo Berti Lorenzi

Più di ottanta gol nelle ultime due stagioni dimenticati in poche ore: finisce a suon di post social la storia tra Riccardo Berti e il Prato. Prima era stata la società toscana a comunicare l’addio: “Il Prato Calcio a 5 comunica che il giocatore Riccardo Berti Lorenzi non fa più parte della rosa, decisione maturata a seguito di un messaggio whatsapp giuntoci in data 17 settembre alle ore 23,30 che lo stesso giocatore ci ha inviato dopo l’allenamento. Messaggio nel quale ci comunicava la Sua decisione di andare altrove e dove in sintesi ringraziava la società per avergli permesso di trascorrere due anni meravigliosi e di averlo accontentato in tutte le richieste e di essergli sempre venuti incontro nelle sue esigenze. Inutile dire che siamo rimasti spiazzati e sbigottiti da tale improvviso messaggio, accolto in società e nello staff comunicazione, come un vero fulmine a ciel sereno e che ha scatenato in prima istanza un vero e proprio tsunami. Con onestà dobbiamo dire che dopo quel messaggio non abbiamo mosso un dito per ricucire lo strappo, in quanto per “ricucire uno strappo”, bisogna che ci sia uno “strappo”, mentre un addio con un messaggio è più un cazzotto che uno strappo. Prendiamo atto, e ci prepariamo a gestire questo momento di difficoltà, non solo mediatica, ma anche dal punto di vista di organico. Rosa che, con la decisione di Berti, siamo costretti ad integrare ritornando velocemente sul mercato. Con amarezza dobbiamo dire che evidentemente questa è la vita e questo è lo sport, luogo dove l’amicizia, vera o presunta, conta meno del due di picche quando briscola è quadri. La società Prato calcio a 5 comunica che, dopo una prima fase di riflessione, ha già voltato pagina e sta lavorando per portare due giocatori a Prato per completare la rosa e che ci possa permettere di non mutare i nostri obiettivi di inizio stagione, ovvero, quelli di disputare un campionato da protagonisti”.

E no si è fatta naturalmente attendere la replica social di Riccardo Berti Lorenzi: “Non intendo assolutamente dibattere il comunicato del Prato calcio a 5 relativo al mio addio. Voglio solo precisare che, nonostante la difficoltà della decisione, ho avuto sicuramente i miei VALIDI motivi visto l’ attaccamento che ho per questi colori. Per quanto riguarda l’amicizia e la mia persona ho poco da aggiungere perché baso la vita sui rapporti umani e chi mi conosce lo sa. Faccio comunque un grande in bocca al lupo a tutti i componenti della società per il proseguo e un saluto ai sostenitori”.