Beto Pessoa, l’uomo dei gol impossibili è anche campione di fair play – VIDEO

beto pessoa
Il fenomenale pivot dello Stalitsa Minsk Beto Pessoa (foto Facebook FC-Stalitsa)

Beto Pessoa è tra i più geniali pivot del panorama europeo: le sue prodezze hanno fatto il giro del mondo, ora ha dimostrato di essere anche un fuoriclasse di fair play

Cosa si vorrebbe fare pur di segnare in una partita che vale quasi una stagione? Tutto, anche usando le mani. C’è però chi non è d’accordo. Vedere per credere. E’ successo in Bielorussia, nella sfida tra Lidselmash e Stalitsa Minsk, valevole per la Coppa nazionale. Non una partita qualsiasi ma un classico, uno di quegli appuntamenti che si segnano sul calendario. Così succede che Beto Pessoa, fenomenale pivot dello Stalitsa firma il tabellino dei marcatori, ma con un tocco di mano decisivo. L’arbitro indica il centrocampo, convalidando la rete, ma l’asso brasiliano alza la mano e si autoaccusa. Un gesto di fair play da applausi, soprattutto considerato che il Lidselmash si è poi imposto per 4-1. Come a dire che a volte conta più questo che un dribbling o un gol decisivo. Un campione straordinario che ha dimostrato di non essere solo un fenomeno di dribbling e giocate geniali.

Бето забил рукой и сам сказал судье не засчитывать гол

Fair play от Бето в полуфинале Кубка Беларуси. Бразилец забил мяч рукой, а судья засчитал гол. Но Бето сам показал, что нарушил правила. Арбитр отменил гол, а игрок «Столицы» заработал респект от всей арены 👏🏻

Gepostet von МФК «Столица» / FC «Stalitsa» am Freitag, 1. März 2019