Bisceglie rivelazione: in due anni ai vertici del futsal femminile

bisceglie femminile
Inizio di stagione ottima per le ragazze del Bisceglie (foto Facebook Bisceglie - Michele Liseno)

L’ultimo successo sulla Ternana ha proiettato la neopromossa Bisceglie in piena zona playoff: davvero un inizio di stagione da circoletto rosso per le ragazze di Ventura

La rivelazione del campionato di serie A femminile quest’anno è neroblu e si chiama Bisceglie. La squadra lo scorso anno ha testardamente voluto la promozione arrivata dopo la sconfitta in Coppa Italia e grazie alla vittoria dei playoff. E se l’obiettivo dichiarato è la conquista dei punti salvezza, non ci stupiremmo di vedere uno scenario diverso.
Finora imbattuta in casa (già dall’anno scorso) con 16 punti in 8 partite: per una neopromossa nella massima serie non c’è male. Archiviata la vittoria con la Ternana, la testa è già allo scontro contro la temibile Florentia, assetata di punti per riacciuffare la Kick Off sola in vetta. Mister Ventura è soddisfatto dell’incipit, ma cauto: «La Ternana, cui abbiamo meritatamente strappato tre punti, non era quella che ha vinto lo scudetto, va detto. Certo ci stiamo muovendo bene con un roster equilibrato di 7 giocatrici che danno continuità dallo scorso anno e 7 nuove che apportano esperienza e qualità». Dopo l’addio a malincuore di Annese per motivi di lavoro, si attende l’esordio di Pegue, arrivata a inizio stagione e da allora fuori per infortunio: «Ha ripreso ad allenarsi tranquillamente e speriamo che già domenica possa fare qualche minuto in campo, contiamo molto su di lei e non abbiamo ancora avuto occasione di vederla in azione con i nostri colori».