Bitonto, da un Marcio all’altro: per la panchina c’è Santos

Marcio Santos

Per il post Pannarale non sarà l’ex Salinis a guidare il Bitonto, fresche vincitrici del campionato e della Coppa Italia di serie A2

Ormai da qualche settimana, nella città degli ulivi, circolava la voce di un Marcio prossimo allenatore del Bitonto Femminile. A Michele Pannarale, non è bastato portare le neroverdi in vetta al girone D, dopo un avvincente testa a testa con il Molfetta, e sul gradino più alto del podio nella Final Eight di Coppa Italia del PalaSavelli di Porto San Giorgio. Il presidente Silvano Intini non ha mai nascosto la volontà di costruire una squadra che potesse già essere protagonista al primo anno nella massima serie e il nome di Marcio girava negli ambienti baresi già da tempo. Ma, quando tutti si aspettavano il ritorno in Puglia di Marcio Coelho, che guidò le campioni d’Italia della Salinis nella loro ultima apparizione, ecco il colpo di scena. Marcio sì, brasiliano sì, ma non è Coelho. Sembra infatti questione di ore la chiusura dell’accordo tra patron Intini e Marcio Santos, 49enne nativi di Sao Paolo, il quale ha appena terminato la sua positiva esperienza alla guida del Torreblanca Melilla, team di serie A femminile spagnola. La scelta del tecnico verdeoro confermerebbe quindi la volontà da parte del club neroverde di aprire un ciclo duraturo e vincente, magari partendo dalla conferma delle migliori giocatrici della passata stagione, come l’estremo difensore Tardelli, le bomber Moreira e Azevedo e la granitica Loth.