Bonus collaboratori sportivi, il Sostegni bis è legge: gli importi delle indennità

Credits: RECSTOCKFOOTAGE VIA GETTY IMAGES

Il Decreto Sostegni bis è finalmente legge: sono variate le indennità per i beneficiari del bonus collaboratori sportivi

Fine dell’agonia. Il Decreto Sostegni bis è legge. E’ stato firmato ieri sera dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e pubblicato successivamente sulla Gazzetta Ufficiale. Dopo l’inaspettato stop, nella giornata di ieri si è verificata l’accelerata tanto sospirata tanto da far entrare a partire da oggi l’entrata in vigore del Decreto Legge. Una bella notizia, anzi doppia, per i beneficiari del bonus collaboratori sportivi in quanto sono variate le indennità relative alle mensilità di aprile e maggio. Ecco il testo ufficiale pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale:

L’ammontare dell’indennita’ di cui al comma 1 e’ determinata come segue:

a) ai soggetti che, nell’anno di imposta 2019, hanno percepito compensi relativi ad attivita’ sportiva in misura superiore ai 10.000 euro annui, spetta la somma complessiva di euro 2.400;

b) ai soggetti che, nell’anno di imposta 2019, hanno percepito compensi relativi ad attivita’ sportiva in misura compresa tra 4.000 e 10.000 euro annui, spetta la somma complessiva di euro 1.600;

c) ai soggetti che, nell’anno di imposta 2019, hanno percepito compensi relativi ad attivita’ sportiva in misura inferiore ad euro 4.000 annui, spetta la somma complessiva di euro 800.