Bonus collaboratori sportivi: tutte le novità di Draghi nel Decreto Sostegni bis

Mario Draghi (Foto: Reuters)

Tutte le novità del Decreto Sostegni bis inerenti al bonus collaboratori sportivi: ai beneficiari confermate le due mensilità

Finalmente il Decreto Sostegni bis ha scoperto le proprie carte. Il Governo Draghi ha ufficializzato il rifinanziamento per i bonus dei mesi di aprile e di maggio, ma questa volta con modalità diverse. I beneficiari del bonus collaboratori sportivi riceveranno due versamenti: uno per aprile e uno per maggio. Come ampiamente previsto, giugno non è stato preso in considerazione in quanto già alla fine di maggio sono previste le riaperture di diverse strutture. L’indennità però subiranno variazioni: da 400, 800 e 1200 euro a seconda dei compensi del 2019, si passerà ai 800, 535 e 270 euro mensili. Altra novità è quella relativa al calcolo dei compensi: sarà formulato sulla base dei dati dell’Agenzia delle entrate e non quelli dichiarate a Sport e Salute.