Bonus collaboratori sportivi, 2.400 euro dal Decreto Sostegni bis: chi può richiederlo?

Nel Decreto Sostegni bis viene annunciata questa indennità: ma è la stessa del bonus collaboratori sportivi?

E’ il giorno del Decreto Sostegni bis. Oggi sarà presente nel Consiglio dei Ministri pronto per essere approvato e finalmente si avranno tutte le risposte che i collaboratori sportivi stanno cercando oramai da diverso tempo. Tra le tante proroghe già presenti nel Decreto Sostegni c’è anche quella relativa al bonus “2400 euro”: ma chi è che può richiederlo? Occorre in primis precisare che non si tratta del bonus collaboratori sportivi anche perché il bonus “2400 euro” viene erogato dall’Inps e non da Sport e Salute.

Ne potranno beneficiare coloro che ne avranno i requisiti (lavoratori intermittenti oppure lavoratori autonomi occasionali) e una volta collegati sulla piattaforma dell’Inps attiveranno la procedura online: ma potranno beneficiarne anche tutti quelli che hanno già ricevuto il bonus da Sport e Salute? Per tutti i beneficiari che hanno ricevuto la tantum relativa ai mesi di gennaio, febbraio e marzo 2021 da Sport e Salute non potranno fare richiesta all’Inps del bonus “2400 euro”. Se questo dovesse succedere si andrebbero a creare delle incongruenze che sono ancora uno dei nodi da sciogliere. Infatti alcuni lavoratori dello sport che hanno questa situazione devono ancora ricevere le indennità degli ultimi del 2020.