Bonus collaboratori sportivi: le novità per sbloccare i pagamenti delle incongruenze Inps

Per le incongruenze Inps sia apre un nuovo capitolo: tutte le novità in merito alle erogazioni del bonus collaboratori sportivi

Finché c’è vita c’è speranza. I beneficiari del bonus collaboratori sportivi rimasti a bocca asciutta sono molti. Forse troppi. Soprattutto quelli che fanno parte delle “incongruenze Inps”. Sono tutti coloro che non hanno ancora ricevuto l’indennizzo spettante in quanto “appesi” e schedati con una doppia posizione sia nell’Inps che in Sport e Salute. Questa situazione blocca l’erogazione ma arrivano finalmente notizie concrete per i beneficiari.

Dopo le promesse di Sport e Salute “….l’invio di una mail contenente il link per la conferma dei requisiti delle mensilità che non sono state erogate a causa dell’incoerenza con i dati comunicati dall’INPS” si è passati finalmente ai fattiE’ attiva una nuova procedura per sbloccare le posizioni in questione. Entro il 15 luglio i beneficiari riceveranno unamail con il link per confermare le condizioni per accedere al bonus.

Sport e Salute aprirà nuovamente l’accesso alla piattaforma affinché tutti quei lavoratori che fanno parte dell’incongruenze Inps possano compilare una nuova autocertificazione. Questi riceveranno infatti una nuova mail in cui ci sarà un link da cliccare per poter ripresentare la richiesta.

In caso di dubbi o difficoltà nell’accesso alla piattaforma di Sport e Salute è possibile contattare il numero 06.32722020, dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 17:00.