Bonus collaboratori sportivi: ma che fine hanno fatto?

Il bonus collaboratori sportivi sembra non essere tra le priorità del governo Draghi: a che punto siamo con l’erogazione?

Il bonus collabori sportivi sembra essere stato accantonato per il momento del governo Draghi. Il neo Presidente del Consiglio non ha messo nelle sue priorità di rilancio del paese il mondo dello sport. Si può anche giustificare in questo la mancata nomina di un ministro per il dicastero dello sport.

LEGGI ANCHE – NEL GOVERNO DRAGHI NON C’E’ POSTO PER LO SPORT

Molti hanno arricciato il naso anche perché molte tematiche non vengono trattate. E’ il caso del bonus collaboratori sportivi, in cui l’ex ministro dello Sport Vincenzo Spadafora si era battuto affinché venisse riconosciuto fino al 5 marzo tramite un’unica erogazione.

LEGGI ANCHE – SPADAFORA: “BONUS COLLABORATI SPORTIVI FINO AL 5 MARZO”

La situazione attuale è il cartello “lavori in corso” esposto per bene come da un comunicato via social di “Sport e Salute” l’istituto predisposto all’erogazione del bonus: “Per quanto riguarda l’indennità di gennaio non è ancora stata emanata la relativa normativa. Non siamo dunque in condizione di fornire alcuna informazione. Vi preghiamo pertanto di attendere, non appena avremo informazioni concrete ne daremo immediatamente comunicazione“.