Bonus collaboratori sportivi: confusione totale sui pagamenti e incongruenze Inps

Nonostante Sport e Salute abbia teso la mano ai beneficiari del bonus collaboratori sportivi continua il calvario per questa categoria

Non c’è pace per i collaboratori sportivi. Continua l’odissea di coloro che attendono i pagamenti  delle indennità riferite alle mensilità di aprile e maggio previste dal Decreto Sostegni bis. Così come continua il calvario dei lavoratori iscritti alla lista delle incongruenze Inps. Sport e Salute ha teso la mano aprendo nuovamente la piattaforma per confermare i requisiti ma questo non è bastato perché non tutti sono riusciti a completare la procedura. La causa è da imputare principalmente a problemi di natura tecnica, oppure anche a mail di registrazione non abilitate in quel momento a ricevere comunicazioni dall’esterno. Queste possono essere uno delle cause ma sta di fatto che l’ente predisposto all’erogazione è stato sommerso da molte richieste di aiuto a cui non è sempre riuscito a dare risposta anche perché le casistiche sono le più disparate. I collaboratori si lamentano sui social e intanto i giorni e i mesi passano.