Bonus collaboratori sportivi pagamenti aprile e maggio: 13.000 beneficiari in meno

L’annuncio di Sport e Salute degli ultimi pagamenti del bonus collaboratori sportivi ha escluso molti beneficiari

Questione di numeri. Il partito dei collaboratori sportivi che non ha potuto beneficiare delle indennità di aprile e maggio previste dal Decreto Sostegni bis, è aumentato di circa 13.000 unità. Il numero deriva dal confronto dei comunicati di Sport e Salute che annunciava i pagamenti del Decreto Sostegni e del Decreto Sostegni bis. Di seguito il comunicato relativo al Decreto Sostegni:

“Sport e Salute, dopo aver ricevuto ieri mattina le risorse dal Governo, ieri sera ha completato il pagamento delle indennità di gennaio, febbraio, marzo 2021 ai Collaboratori Sportivi. Il bonus è già stato bonificato sui conti correnti dei 150 mila aventi diritto per un totale di circa 261 milioni, erogati in un solo giorno.

Il comunicato relativo al Decreto Sostegni bis:

“Sport e Salute SpA ha pagato tra ieri e oggi il bonus ai collaboratori sportivi per il periodo aprile-maggio. Come è sempre accaduto dalla prima erogazione (marzo 2020) la Società ha effettuato i bonifici nelle 24 ore dal momento in cui sono arrivate le risorse del Ministero dell’Economia. Sono stati pagati, anche attraverso le verifiche con l’Agenzia delle Entrate, 137.071 collaboratori sportivi per un totale di 156.744.800 euro”.