Bonus collaboratori sportivi, in attesa dei pagamenti c’è chi se ne approfitta

Le indennità di aprile e maggio ritardano e per i beneficiari del bonus collaboratori sportivi c’è il pericolo della truffa online

Non c’è pace per i beneficiari del bonus collaboratori sportivi. Non solo rimangono l’ultima categoria a cui viene riconosciuto quanto gli spetta ma spesso sono preda di truffe online. Quanto sancito dal Decreto Sostegni bis per adesso non viene messo in pratica. I pagamenti delle indennità riferite alle mensilità di aprile e maggio continuano a essere posticipate. Sport e Salute, l’ente predisposto all’erogazione, attende le risorse dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF). Così l’attesa è sempre più estenuante e quando le risorse economiche tardano ad arrivare è facile che qualcuno se ne possa approfittare. Non sono rare infatti tra i forum dei collaboratori sportivi le truffe online: prestiti di denaro provenienti da profili falsi cercano di lenire i dispiaceri dei lavoratori dello sport. La disperazione porta anche questo.