Bonus collaboratori sportivi: sui mancati pagamenti c’è l’ombra dell’Inps

(Foto: Facebook AcquaeSapone Futsal)

La mancata erogazione del bonus collaboratori sportivi apre un capitolo in cui l’Inps riveste un’importanza molto rilevante

Sulla mancata erogazione del bonus collaboratori sportivi si apre un nuovo capitolo che ha come protagonista l’Inps. I collaboratori sportivi e i lavoratori dello sport che non hanno ancora ricevuto il bonifico da Sport e Salute relativo alle mensilità di novembre e dicembre del 2020, dovranno spostare l’attenzione sull’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale. Infatti per tutti coloro che hanno avanzato la richiesta a Sport e Salute, e sono ancora in attesa di notizie, è perché hanno parallelamente aperta anche una posizione nella banca dati dell’Inps. Questo impedisce a Sport e Salute di chiudere positivamente la procedura di liquidazione e mette l’ente predisposto all’erogazione, in una posizione di attesa nel conoscere indicazioni dal principale ente previdenziale del sistema pensionistico pubblico italiano.

LEGGI ANCHE – BONUS COLLABORATORI SPORTIVI: DA SPORT E SALUTE ECCO LE ULTIME NOVITA’