Bonus collaboratori sportivi, indennità di aprile e maggio: le novità sulle erogazioni

I beneficiari del bonus collaboratori sportivi attendono l’erogazione relative alle indennità di aprile e maggio: le novità sui pagamenti

I giorni passano e per una volta va a vantaggio dei beneficiari del bonus collaboratori sportivi che vedono il momento dell’erogazione sempre più vicino. Le indennità relative ai mesi di aprile e maggio sono oramai prossime e tramite le coordinate bancarie indicate dai beneficiari, Sport e Salute provvederà a effettuare i pagamenti seguendo i punti indicati nel Decreto Sostegni bis:

a) ai soggetti che, nell’anno di imposta 2019, hanno percepito compensi relativi ad attività sportiva in misura superiore ai 10.000 euro annui, spetta la somma complessiva di euro 2.400;

b) ai soggetti che, nell’anno di imposta 2019, hanno percepito compensi relativi ad attività sportiva in misura compresa tra 4.000 e 10.000 euro annui, spetta la somma complessiva di euro 1.600;

c) ai soggetti che, nell’anno di imposta 2019, hanno percepito compensi relativi ad attività sportiva in misura inferiore ad euro 4.000 annui, spetta la somma complessiva di euro 800.

Sport e Salute, dopo aver ricevuto le risorse dal MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze), provvederà ai bonifici che comprenderanno le indennità di aprile e maggio.