Buon rodaggio per gli UC Diamoli, lo Scarsenal abbandona ogni speranza

uc diamoli cus torino
UC Diamoli ormai concentratissimo per i playoff

UC Diamoli non molla a livello mentale e si avvicina con sicurezza ai playoff, togliendo allo Scarsenal ogni residua speranza di arrivare alle fasi finali

A volte la matematica dà, altre toglie. In questo caso, entrambe: toglie velleità all’UC Diamoli, già qualificato per il playoff, e ne dà qualcuna allo Scarsenal, che con un doppio salto mortale potrebbe rientrare nella poule per la miglior 4ª. Questa risicata speranza, spinge i neri in avanti, e grazie al relativo lassismo dei rossoblù, ecco qualche chance, purtroppo mal sfruttata. L’UC Diamoli è rilassato, e non reagisce come ci si attenderebbe: poca concretezza ed agonismo, e tanto disordine. Così lo Scarsenal può attorno al 12’, andare in vantaggio, col bel diagonale di Bruno. L’UC Diamoli si ridesta, e dopo 5′ impatta inserendosi nel traffico difensivo, e scaricando per Parodi, che trova la porta sguarnita. Rucco e Parodi si affacciano con maggior frequenza nei pressi dell’area dello Scarsenal, ma la difesa regge e i neri non rinunciano a ripartire, ma con esiti simili. Si passa al 2° tempo in parità, e l’UC Diamoli riparte scarico, offrendo il fianco agli avversari, che imbeccano con un lancio Ravotti, bravo a prolungare alle spalle di Moro, non impeccabile. Il nuovo vantaggio dello Scarsenal, accende a questo punto l’UC Diamoli, che alza il ritmo, e preme in velocità. Paruzzo fa ciò che può, ma al 31’ Trinchero lo spiazza da lontano: 2-2. Il pressing non cala, e il vantaggio giunge con la sponda in corsa di Parodi. Lo Scarsenal, non lesina impegno, e torna a scaldare le mani a Moro. Lo sbilanciamento, tuttavia, lascia spazio alla manovra rossoblù, per il 4-2 di “penna-bionda” Parodi. Attorno al 40′ dunque, il gioco si concentra sulla mediana, con mutue concessioni. I neri non demordono, ma sono arginati con mestiere dai rossoblù, che a loro volta peccano di mira. Il risultato non muta, e come dice Davide Fullone «è stato un rodaggio-playoff» utile per ricordare all’UC Diamoli di non sottovalutare nessuno; per lo Scarsenal termina qui il “sogno seconda fase”, ma è una gara che dimostra ai neri come grinta e personalità, possano mitigare alcune carenze tecniche.

CAMPIONATO CALCIO A 7 – GIRONE C

UC DIAMOLI – SCARSENAL  4-2

RETI: 12′ Bruno (S), 17’50” Parodi (U); 27′ Ravotti (S), 31′ Trinchero (U), 34′,36′ Parodi (U).

UC DIAMOLI: Moro, Rucco, Carminati, Fullone D., Parodi, Trinchero, Fullone L., Stancampiano.
SCARSENAL: Paruzzo, Ravotti, Noè, Migliore, Margaria, Bruno, Braulin, Belardi.

MIGLIORI IN CAMPO:  Stancampiano e Ravotti

Scarsenal