Calcio a 5, playoff scudetto: ecco chi può far ritornare il pubblico sugli spalti

La Sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali

Nel decreto del Governo Draghi solo dal primo luglio è consentita la presenza del pubblico per il calcio a 5: tutto vero ma c’è una speranza

Il popolo del calcio a 5 spera nella Sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali. L’ex stella della scherma ha infatti le chiavi per poter anticipare il decreto del Governo Draghi. Visto il continuo calo dei contagi da covid, ques’ultimo ha redatto il calendario delle riaperture degli impianti sportivi e disciplinato la presenza del pubblico. Quest’ultima è autorizzata per tutti gli eventi e competizioni sportive dal 1 giugno all’aperto e dal 1 luglio al chiuso (vedi il calcio a 5) nei limiti già fissati (capienza non superiore al 25% di quella massima e comunque non superiore a 1000 persone all’aperto e 500 al chiuso), e non più limitatamente alle competizioni di interesse nazionale. Sembra una beffa per gli appassionati della disciplina in quanto in quel periodo la stagione 2020-2021 ha già abbassato il sipario. Per tale motivo bisogna sperare nel buon senso della Sottosegretaria allo Sport che ha già ha firmato un provvedimento eccezionale per i playoff di basket che prevede l’apertura al 15% della capienza degli impianti: succederà anche per il futsal? Il presidente Bergamini può fare un tentativo in questa direzione: in fondo non costerebbe nulla chiedere…