Campionati nazionali, ecco il Comunicato Numero 1

campionati nazionali divisione calcio a 5
Foto: www.divisionecalcioa5.it

La Divisione calcio a 5 ha ufficialmente emesso il Comunicato numero 1 che segna il punto d’inizio della nuova stagione 2020/21

Ecco il Comunicato Numero 1 (che trovate linkato a fondo articolo) a dare il via alla nuova stagione agonistica con mote novità, soprattutto un termini di aiuti economici sotto forma di riduzioni delle fideiussioni in tutte le categorie. Ecco di seguito i punti principali, invece, sulla composizione dei campionati nazionali:
SERIE A MASCHILE
-Completamento organico per un massimo di 16 squadre
-Ai playoff scudetto accedono le prime 8 classificate al termine della regular season
-Retrocedono un massimo di 4 squadre
-Nelle gare è fatto obbligo alle Società di impiegare un numero di calciatori formati, almeno pari al 50%, arrotondato per eccesso al numero dei calciatori presenti ed inseriti nella distinta presentata all’arbitro

SERIE A FEMMINILE
-Completamento organico per un massimo di 16 squadre
-Ai playoff scudetto accedono le prime otto classificate al termine della regular season
-Retrocedono in A2 un numero massimo di 5 squadre
-Nelle gare è fatto obbligo alle Società di impiegare almeno numero 6 (sei) calciatrici formate

SERIE A2 MASCHILE
-Completamento organico per un massimo di 48 squadre
-Promosse in Serie A un numero massimo di 4 squadre
-Retrocesse in Serie B un numero massimo di 10 squadre
-Nelle gare è fatto obbligo alle Società di impiegare almeno 7 (sette) calciatori formati di cui due nati successivamente al 1 gennaio 2000 ( formati )

SERIE A2 FEMMINILE
-Completamento organico fino a un massimo di 64 squadre
-Promosse fino a un massimo di 5 squadre
-Retrocessioni oggetto di futuro comunicato
-Nelle gare è fatto obbligo alle Società di impiegare almeno numero 6 (sei) calciatrici
formate

SERIE B MASCHILE
-Campionato articolato con otto gironi da massimo 14 squadre ciascuno
-Promosse in Serie A2 un numero massimo di 10 squadre
-Retrocesse ai campionati regionali fino a un massimo di 26 squadre
-Nelle gare è fatto obbligo alle Società di impiegare almeno 8 (otto) calciatori formati di cui due nati successivamente al 1 gennaio 2000 ( formati )

UNDER 19 MASCHILE
-Nelle gare è fatto obbligo alle Società di impiegare un numero di calciatori formati, almeno pari al 80% arrotondato per eccesso, del numero dei calciatori
presenti ed inseriti nella distinta presentata all’arbitro

N.B: In deroga a quanto previsto dal Comunicato n. 1 della Stagione sportiva 2019/2020:
-Nella stagione 2020/2021 nel Campionato Under 19, compresi Playoff e Playout e nelle gare della Coppa Italia, fatto salvo lo specifico Regolamento, le Società possono tra i calciatori formati, inserire in distinta n. 5 calciatori fuoriquota: 2 (due) nati dal 1 gennaio 2000 e 3 (tre) nati dal 1 gennaio 2001
– nella stagione 2021/2022 nel Campionato Under 19, compresi Playoff e Playout Out e nelle gare della Coppa Italia, fatto salvo lo specifico Regolamento le Società potranno tra i calciatori formati inserire in distinta n. 3 (tre) calciatori fuoriquota nati dal 1 gennaio 2002
– nella Stagione 2022/2023 non potranno essere inseriti calciatori fuoriquota
-E’ disposta l’obbligatorietà di disputare il Campionato Nazionale Under 19 in campo coperto, e la
Divisione Calcio a Cinque può, anche in determinate Fasi, fissare altresì le misure minime di
gioco. Non è consentito l’uso di manti erbosi naturali o sintetici o di terra battuta.

UNDER 19 FEMMINILE
-Nella stagione 2020/2021 nel Campionato Under 19 femminile, compresi Playoff e Playout e nelle gare della Coppa Italia, fatto salvo lo specifico Regolamento, le Società possono tra i calciatori formati, inserire in distinta n. 5 calciatori fuoriquota: 2 (due) nati dal 1 gennaio 2000 e 3 (tre) nati dal 1 gennaio 2001
Clicca qui per leggere il Comunicato Numero 1