Cannella tra passato, presente e futuro: “Potrebbe essere l’ultima stagione”

Gioele Cannella (foto: Orange Futsal)

Gioele Cannella nella diretta Instagram di TL Calling ha manifestato l’intenzione di poter salutare il mondo del futsal al termine della prossima stagione

Riflessioni, spunti interessanti e ricordi del passato. Gioele Cannella è stato il protagonista di TL Calling, la diretta Instagram. Con il neo giocatore dell’Orange Futsal si è parlato dell’incipit nel mondo del futsal: “Devo ringraziare Marco Caccialupi per questo”, ma anche di alcune aneddoti curiosi: “In una trasferta in Puglia mi ricordo che ad un certo punto ho visto Sergio Tabbia con una sedia in mano”, per toccare il rapporto con Antonio Celentano: “Per me è come un fratello e sono molto contento di ritrovarlo all’Orange”. Ad un certo punto ha sfiorato anche la convocazione in Nazionale: “Ci credevo, peccato che non ci sia stata”, ma adesso alle porte c’è un campionato di serie B da disputare: “Patanè mi ha voluto fortemente”, ma c’è anche la possibilità in un futuro non così remoto di prendere una decisione importante: “Dovrò mettere in primo piano alcune esigenze familiari”. Nessun timore per i tifosi orange, perché comunque nella prossima stagione si potranno ancora godere le prestazioni di Cannella al PalaErrebì Sanquirico.