Cantelli Scale, il dominio è da top team

cantelli scale cus torino
Cantelli Scale tra le grandi protagoniste della stagione CUS Torino

Un girone di campionato praticamente perfetto per la Cantelli Scale: anche lo scontro al vertice con il Real Nitti è un assolo

Implacabili! Questo è l’aggettivo che sovviene al pensiero dei Cantelli Scale che vincono il match di alta classifica del proprio girone consolidando, non che fosse necessario, il primato; il tutto alle spese di un Real Nitti che crolla nel finale della prima frazione quando vede scappare gli avversari in maniera inesorabile. La gara, disputata sotto un vero e proprio diluvio, inizia con un problema cromatico legato alle divise ma già da qui i Cantelli Scale dimostrano di avere una marcia in più sfruttando il double-face del proprio completino. Ad aprire la gara è la doppietta di Di Bellonia che, ispirato, si accende fin da subito facendo male a Silva Sanchez ma il Real Nitti non si perde d’animo e prima di entrare negli ultimi quattro minuti ha la forza di replicare: Andrea De Stefano e Laganà riportano in equilibrio il parziale. Sulla panchina del Cantelli Scale inizia a girare un cellulare oggetto fondamentale per mister Pezzuto che dall’auto, per ripararsi dalle secchiate d’acqua che vengono dal cielo, guida i cambi e suggerisce i suoi. Le mosse del Cantelli Scale si materializzano tutte all’improvviso negli scampoli finali di primo tempo che diventano un vero e proprio incubo per il Real Nitti. Inaugura Lopez, con una doppietta, al quale si aggiunge e fiume e nell’ultimo giro di lancette anche Cantelli a certificare un crollo verticale negli avversari che, dopo gran parte della frazione in cui erano riusciti a tenere gli avversari si ritrovano all’intervallo sotto di ben quattro reti. Passato il giro di boa la gara riprende dove si era interrotta con i reali ancora sotto shock e nei primi minuti subiscono ancora l’iniziativa di Salzillo che passa al primo affondo e si ripete intorno al nono minuto della ripresa. Il Real Nitti fatica a reagire con Andrea De Stefano, combattente nato, che corre per tre in mezzo al campo ma il più delle volte fatica a stare in piedi per l’abbondante pioggia. A mettere una pezza a questo tripudio di gol è Silva Sanchez che a metà ripresa firma un autentico miracolo che strappa applausi da entrambi le parti ma l’estremo difensore non può nulla poco dopo sul fendente di Lopez che consegna al numero dieci la tripletta di serata. Con l’esito della gara ormai scritto il Cantelli Scale abbassa i ritmi ed escono fuori gli avversari che alzano il baricentro e provano a far venire qualche brivido a Cutuli che in qualche modo riesce a salvarsi. La pressione del Real Nitti cresce e la compagine dei De Stefano è anche un po’ sfortunata tanto che la rete finale di Laganà viene festeggiata con un gesto di stizza dello stesso numero nove che comunque mette fieno in cascina per la classifica marcatori ma non può di certo cambiare l’esito della gara che fa laureare campioni del girone i Cantelli Scale con largo anticipo.

CAMPIONATO DI CALCIO A 5 – GIRONE D

CANTELLI SCALE – REAL NITTI 9-3

MARCATORI: pt 4’26”,12’05” Di Bellonia, 14’50” De Stefano A., 21’10” Laganà, 22’10, 23’15” Lopez, 23’42” Fiume, 24’10” Cantelli; st 2’30,8’21” Salzillo, 17’34” Lopez, 21’32” Laganà.

CANTELLI SCALE: Cutuli, Cantelli, Di Bellonia, Fiume, Lopez, Manushi, Salzillo.

REAL NITTI: Silva Sanchez, Benevento, De Stefano M., De Stefano A., Grande, Laganà.

MIGLIORI IN CAMPO: Lopez – De Stefano A.

Real Nitti