Catale è il nuovo Brignoli in salsa torinese

I Cani trovano il pareggio nella sfida di Bronze Cup ai Bull City Warriors grazie alla rete in pieno recupero del loro portiere Catale

Siamo a pochi battiti di cuore dal fischio finale quando Catale abbandona lo specchio della porta per infilzare la banderillas nel dorso dei Bull City Warriors cogliendo un pareggio tanto giusto, per quello visto in campo, quanto insperato per i biancorossi fino a pochi istanti prima. Riavvolgendo il nastro fin dal calcio d’inizio la partita è viva e scoppiettante: subito Boero, al primo pallone toccato, parte a razzo seminando panico tra i “taurini” andando, però, a sbattere sull’eccellente Failli. Tra i rossoverdi, l’ultimo arrivato Virno prende spunto dal collega avversario e alla prima palla giocabile si muove con velocità negli spazi per poi trovare il tocco giusto per far male a Catale.  I Cani, con ancora il gusto dolce della vittoria assaporato nell’ultima gara di campionato, si riversano in avanti anche se devono fare i conti con la buona organizzazione difensiva dei rossoverdi e Boero illude i suoi con un tentativo da posizione defilata che gonfia solo l’esterno della rete. Nonostante i tentativi di scardinare il fortino di Failli con un buon palleggio, il pareggio arriva grazie a Einaudi bravo a risolvere un convulso batti e ribatti al limite dell’area rossoverde. I biancorossi sembrano ragionare con più velocità quando hanno la palla tra i piedi, mentre gli avversari faticano a creare spazi con movimenti senza palla. La pressione di Boero e compagni non porta i frutti sperati perché prima Lo Piccolo si emoziona da zero metri e poi, in varie occasioni, Failli si dimostra di saperci veramente chiudendo in maniera ermetica i pali alle scorribande offensive. Nella seconda frazione la partita non accenna a calare d’intensità, anzi. Mentre in campo, e fuori, il nervosismo inizia ad aleggiare la difesa canina è brava e fortuna a sostituirsi a Catale negando la gioia a capitan Bacchetta. A metà frazione anche Virno prova a sbloccare il risultato liberandosi con un gioco di prestigio a centrocampo senza però trovare il colpo per beffare Catale. Ma il gol è nell’area ed è ancora Virno a firmare in contropiede una conclusione splendida che spedisce la sfera sotto la traversa rendendo inutile qualsiasi tentativo di opposizione del numero uno avversario. Le varie interruzioni della gara costringono il direttore di gara a concedere almeno un minuto di recupero che si trasforma in condanna per i guerrieri rossoverdi. Proprio all’ultima azione, sugli sviluppi di corner, Catale si trasforma in eroe della gara infilando Failli al termine di un’azione convulsa regalando il secondo risultato utile consecutivo (tra campionato e coppa) ai suoi compagni.

BRONZE CUP CALCIO A 7 – GIRONE E

BULL CITY WARRIORS – I CANI 2-2 

MARCATORI: pt 1’17” Virno, 12’02” Einaudi; st 14’16” Virno, 25’43” Catale.

BULL CITY WARRIOS: Failli, Bacchetta, Ciancio, Nivolo, Virno, Vaccaro, Calvi.

I CANI: Catale, Roppolo, Cavallo, Einaudi, Bo, Boero, Carbutto, Lo Piccolo.

NOTE: Ammonito Carbutto.

MIGLIORI IN CAMPO: Virno – Boero.