Checa e il suo Modena Cavezzo: “Acquisti mirati e fiducia ai giovani”

checa modena cavezzo
(foto Facebook Modena Cavezzo Futsal)

Le prime parole di Nunzio Checa da allenatore del neonato sodalizio Modena Cavezzo che parteciperà alla prossima stagione di Serie B

Dal Modena al Modena Cavezzo il passo è stato brevissimo per Nunzio Checa, il quale al sito ufficiale modenacavezzofutsal.it ha così commentato la comunione d’intenti e le prospettive della nuova società: “Avevo già rinnovato col Modena e quando ho saputo della fusione ho subito espresso parere assolutamente positivo. Avendo a che fare poi con Bavutti e Motta ho avuto piacere due persone intelligenti e competenti. In società abbiamo davvero le persone giuste per un progetto vincente che ha tutti i presupposti per fare qualcosa di importante”. Mentre sulla prossima avventura in Serie B, Checa si esprime così:“Non sarei veritiero se non riconoscessi la pericolosità delle squadre venete, ma in questo momento fare previsioni è inutile e sbagliato, dato che al 99% verrei smentito. Mi preoccupo solo di costruire la squadra migliore con cui lavorare per cercare di fare il meglio possibile. Per il momento non si può svelare nulla se non la linea che abbiamo deciso di seguire. Sarebbe stato sicuramente più facile prendere 8 giocatori di medio livello per allungare le rotazioni ed andare abbastanza sul sicuro, ma sarebbe significato bruciare quanto fatto l’anno scorso, ovvero far crescere i nostri giovani. Faremo degli acquisti mirati e le rotazioni saranno allungate dai giovani, dei quali ci fidiamo e che siamo sicuri reggeranno il colpo del Campionato Nazionale”.