Città di Asti: Ghouati un sogno, Francini la probabile realtà

francini marigliano
Il pivot argentino Lucas Francini, lasciato libero dal Marigliano (foto Facebook Marigliano)

Il Città di Asti continua a sfogliare a margherita sul fronte bomber: in attesa di chiarimenti sul caso Maluko, sembra svanire il sogno Ghouati mentre il nome nuovo è quello dell’argentino Francini

L’asse Futsal Marigliano – Città di Asti continua ad essere molto caldo. Normale se si pensa che il mercato ha ufficialmente spalancato le porte, ancor di più se la società del presidente Furlanetto strizza l’occhio a più di un giocatore del patron Egisto. Difficile, quasi impossibile, arrivare a Ibra Ghouati. Colloquio costruttivo ma non finalizzato al trasferimento dell’ex stella Orange. Ghouati non si muove dal Futsal Marigliano almeno fino al termine della stagione. Infranto il sogno di un clamoroso ritorno, il Città di Asti ha virato pesantemente su Lucas Francini. “El tigre” è un pivot moderno, capace di aggiungere quel numero di reti basilare per tentare la risalita in classifica. Ex Sammichele e Pesaro, è arrivato a Marigliano in estate ma la separazione ufficiale è datata pochi giorni fa: il corteggiamento del Città di Asti può portare ora ad un matrimonio che sembra molto vicino. Argentino, forte fisicamente, anche con esperienza internazionale maturata nella Premier Futsal del campionato indiano con il quale si è ritagliato parecchie soddisfazioni con i Mumbai Warriors, Francini andrebbe a rinforzare e completare una rosa programmata per tentare il grande salto in serie A. La trattativa procede senza particolari ostacoli, e El tigre è pronto a ruggire al Pala Errebi Sanquirico.