Città di Asti, il colpo grosso è Douglas Corsini

douglas corsini
Corsini torna dunque in quel di Asti (foto www.realrieti.com - Rinaldi)

Douglas Corsini sarà con ogni probabilità un giocatore del Città di Asti, mentre due colonne come Maschio e Banzato sono sul piede di partenza

In casa Città di Asti il cerchio si sta chiudendo. Tutti convocati con tanto di comunicato ufficiale, ma qualche sorpresa ci potrebbe ancora essere. Prima fra tutte l’ingaggio che ormai pare imminente di un totem qual è Douglas Corsini: l’esperto giocatore, già nazionale italiano, tornerebbe nella Città del Palio a distanza di qualche anno dai successi in maglia Orange. Nel frattempo, però, due figure storiche del gruppo come Michel Banzato e capitan Andrea Maschio, faranno le valigie prima che la preparazione abbia inizio. L’addio nelle settimane precedenti di Marco Cortese nell’organigramma societario aveva aperto la strada ad altre possibili partenze. Non a caso Cortese è colui che ha “cresciuto” lo zoccolo duro che ancora adesso è protagonista sui parquet nazionali. Dai campionati amatoriali a quelli di Federazione, prima regionali e poi nazionali. Da Tropiano tra i pali ai giocatori di movimento tra cui proprio Maschio e Banzato. Adesso però forse qualcosa è cambiato, sia nei rapporti con la società e sia nelle questioni personali. Così è più che possible una loro partenza, ma con quale destinazione? Banzato è ormai sulla rotta dell’Avis Isola di Sergio Tabbia a garantirsi il palcoscenico della serie B, mentre Andrea Maschio potrebbe ritornare a respirare l’aria familiare in quel Fucsia Nizza che ha appena ingaggiato Gioele Cannella e Luca Modica. Un lusso per il neo allenatore Niccolò Giola che andrà a gestire una rosa che si candida così ad essere protagonista in serie C1.