Città di Mestre, in panchina si ritorna al passato: Candeo sostituisce Regondi

Il Città di Mestre ha annunciato la separazione consensuale da mister Regondi: al suo posto c’è il ritorno di Antonio Candeo

Tra il Città di Mestre e Luigi Regondi le strade si separano. Decisiva è stata la sconfitta casalinga contro il Milano: “La società Città di Mestre comunica che nella serata odierna è giunta a una consensuale risoluzione del rapporto con l’allenatore Luigi Regondi. Le parti convenute per parlare dell’attuale situazione della squadra, si sono trovate d’accordo nel sospendere momentaneamente la collaborazione, riservandosi di riprenderla in un secondo momento, vista la stima e la fiducia che sino a ora la società ha riservato all’allenatore arancionero.”

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DEL GIRONE A DI SERIE A2

Dopo il comunicato ufficiale soceitario è stato annunciato il ritorno alla guida della prima squadra di Antonio Candeo, protagonista della promozione in serie A2. L’allenatore di Ospedaletto Euganeo ha già diretto il primo allenamento in data odierna.