Il Cmb Matera spicca il vola sui playoff: Meta Catania altro semaforo rosso

Wilde, ancora decisivo (Foto: Alessandro PhotoS )

Con il solito Wilde il Cmb Matera supera la Meta Catania e conquista tre punti fondamentali in chiave playoff

Dopo quattro gare senza successi, il Cmb Matera riscopre il gusto dei tre punti ai danni del Meta Catania firmano un successo fondamentale (3-1) in chiave playoff. Al palasport di Matera partenza sprint dei ragazzi di Nitti che rompono l’equilibrio con Bizjak e raddoppiano dopo con capitan Cesaroni. Gli etnei non stanno di certo a guardare ma vengono respinti da Weber.

CLICCA QUI PER I RISULTATI E LA CLASSIFICA DELLA SERIE A

Bizjak sfiora più volte la doppietta personale e quando la Meta riapre la gara con Silvestri riappaiono gli spettri delle ultime uscite. A cancellarli alla fine ci pensa il solito Wilde abile a regalare un successo che mancava dal 6 febbraio quando ci fu l’impresa in trasferta contro la Came. Continua invece il periodo negativo per i ragazzi di Samperi arrivati al terzo semaforo rosso consecutivo: ad aggravare la situazione è il cartellino rosso assegnato a Carmelo Musumeci che salterà quindi la sfida contro il Real San Giuseppe.

SIGNOR PRESTITO CMB MATERA-META CATANIA BRICOCITY 3-1

MARCATORI: 6’47” Bizjak (SP), 12’42” Cesaroni (SP), 5’20” st Silvestri (M), 17’46” st Wilde (SP)

SIGNOR PRESTITO CMB MATERA: Weber, Garrido, Well, Wilde, Cesaroni, Galliani, Pulvirenti, Santos, Perrucci, Ramon, Arvonio, Bizjak, Romagnoli, Strippoli. All. Nitti.

META CATANIA BRICOCITY: Mambella, Rossetti, Baldasso, Suton, Baisel, Cavalli, Foti, Silvestri, Kuraja, L. Musumeci, Fabinho, C. Musumeci, Biagianti, Dovara. All. Samperi.

ESPULSI: 18’30” st C. Musumeci (M)