Coppa Italia Serie B, Cogliati: «Real Cornaredo mostruoso»

real cornaredo fracci
Il tecnico del Real Cornaredo Renato Fracci

Tra le qualificate alla Final Eight di Coppa Italia Serie B c’è anche il Real Cornaredo del patron Luca Cogliati, entusiasta per la vittoria sul Saints Pagnano

La storia è stata riscritta: il Real Cornaredo ritorna dopo tre stagioni nella Final Eight della Coppa Italia di Serie B grazie al successo nel derby lombardo contro il Saints Pagnano (clicca qui per conoscere le altre qualificate). La compagine di Danilo Lemma vede sfumare così l’accesso per il secondo anno consecutivo, dopo una partita il cui incipit era stato più che favorevole vista l’autorete di Spampinato. Out tra infortuni e squalifica Casagrande e Villa, i ragazzi di Renato Fracci sono abili a dimostrare grande compattezza e a firmare una prestazione da incorniciare. Fadda e Bonaccolta firmano il sorpasso, ma prima dell’intervallo è Bertino a ristabilire la parità con un tap-in dopo una corta respinta di Vavassori. A campi invertiti Fadda prosegue il suo magic-moment mettendosi in proprio a modo suo, ma Pozzi bussa efficacemente due volte dalle parti di Vavassori: 3-4. Questa è l’ultima volta in cui Zaninetti e compagni comanderanno nel punteggio, in quanto dalla magia di Scandaliato il Real Cornaredo vola. Minazzoli e Spampinato chiudono virtualmente la gara, costringendo Lemma a giocarsi la carta del portiere di movimento, ma senza i risultati sperati, visto che Messineo, Minazzoli e Migliano staccano il biglietto per la Final Eight: «Abbiamo giocato una partita mostruosa – afferma il patron Luca Cogliati – abbiamo mostrato gli attributi, nonostante le assenze pesanti e un grande avversario. Per tagliare questo traguardo abbiamo superato ostacoli importanti come Videoton Crema e L84. Abbiamo più che meritato questa vittoria». Dalla sponda Saints Pagnano, Danilo Lemma mastica amaro ma guarda già al futuro: «Non abbiamo attenuanti, in quanto il Real Cornaredo ha giustamente tagliato questo traguardo. Dobbiamo essere capaci di metabolizzare il più velocemente possibile questa sconfitta perché in campionato ci aspettano delle sfide chiave per i playoff. Questa è stata una partita che non deve intaccare le nostre certezze».

REAL CORNAREDO – SAINTS PAGNANO 8-5

RETI3’ aut. Spampinato (SP), 4’ Fadda (RC), 8’ Bonaccolta (RC), 18’ Bertino (SP), 3’ s.t. Fadda (RC), 3’ e 4’ Pozzi (SP), 6’ Scandaliato (RC), 10’ Migliano Minazzoli (RC), 12’ Spampinato (RC), 17’ Migliano Minazzoli (RC), 19’ Messineo (RC), 19’ Zaninetti (SP)

REAL CORNAREDO: Vavassori, Masullo, Bonaccolta, Messineo, Scolari, Spampinato, Scandaliato, Di Clemente, Migliano Minazzoli, Malta, Fadda, Sassi. Allenatore: Renato Fracci 

SAINTS PAGNANOVolonteri, Albani, Divino, Cavadini, Magni, Seggio, Zaninetti, Pozzi, Puertas, Bertino, Mauri, Solosi. Allenatore: Danilo Lemma 

ARBITRI: Luigi La Sorsa (Milano), Davide Iacovelli (Chivasso)

CRONO: Domenico Di Micco (Sesto San Giovanni)

NOTE: Ammoniti Bonaccolta, Messineo, Spampinato, Scandaliato, Albani