Coppa Italia Under 21, troppo Pescara per l’Orange

under 21 pescara festa
foto Cassella - Divisionecalcioa5.it

Il Pescara spezza il sogno dell’Orange Asti nella finale che vale agli abruzzesi la Coppa Italia Under 21

Non è arrivato il titolo, purtroppo, ma resta la straordinaria spedizione per l’Orange Asti di Hernan Patanè, capaci di eliminare la Lollo Caffè Napoli e la Lubrisol Regalbuto e confermandosi nell’elite nazionale a livello giovanile. Di contro, il Pescara ha letteralmente dominato la manifestazione, travolgendo qualunque avversario e dimostrandosi un gradino superiore a tutti quanti. Peccato, perché lo sviluppo della finale era stato ben in equilibrio per tutto il primo tempo, nel quale Ghouati si era visto negare il possibile vantaggio da un miracolo di Pietrangelo e con gli arancioneri costretti ad inchinarsi solo a Mati Rosa, dopo alcune ottime parate di Zanchetta. Ma è a inizio ripresa che il destino del trofeo si compie definitivamente: ancora Rosa e Tenderini stordiscono l’Orange che non riesce più assolutamente a riprendersi e crolla ripetutamente sotto i colpi dei biancazzurri, alla loro prima Coppa Italia Under 21 grazie al perentorio finale di 7-0. Agli astigiani non resta che pensare al tabellone di campionato, laddove gli Orange partiranno in seconda fascia dopo il sorprendente successo nel girone regionale della L84.