Coronavirus, il CT della Cina Stefano Gargelli: “Ho avuto paura”

(Foto: www.pallaalcentro.org)

In una lunga intervista a Palla al Centro, il Commissario Tecnico della Cina Stefano Gargelli spiega come ha vissuto l’emergenza del coronavirus

In questo periodo di emergenza sanitaria, il Commissario Tecnico della Cina, Stefano Gargelli spiega al portale numero uno del futsal toscano pallaalcentro.org come ha vissuto in prima persona l’incipit della pandemia da coronavirus: “A metà novembre mi trovavo proprio a Wuhan e a quello che si dice proprio in quel periodo iniziò l’allarme, per fortuna sto bene fisicamente e posso dire di essere stato fortunato”. Dopo aver fatto ritorno a Wuhan, nel mese di gennaio Gargelli inizia il ritiro per la Coppa d’Asia: “L’ultimo giorno prima che si festeggiasse il capodanno cinese, ci è stato comunicato che i giocatori provenienti da Wuhan non potevano far ritorno a casa. Per fortuna tutti i giocatori stanno bene”. Adesso l’ex Commissario Tecnico del Vietnam è volato in Giappone per raggiungere sua moglie: “Durante il viaggio ho preso tutte le precauzioni del caso. Non nascondo di aver avuto molto paura, e credo che questa pandemia una volta terminata cambierà il nostro modo di vivere”.
Per l’intervista completa su Palla al Centro CLICCA QUI.