Coronavirus: l’Atletico Frattese si arrende e saluta la Serie B

Il patron dell'Atletico Frattese Raffaele Guarino (Foto: Facebook Atletico Frattese Calcio a 5)

Il forte aumento dei contagi nei tesserati dell’Atletico Frattese costringe il club campano alla rinuncia al campionato di Serie B

Il coronavirus non fa sconti. Chiedere all’Atletico Frattese costretto a salutare il campionato di serie B (era inserito nel girone F), prima che questo inizi, a causa del forte aumento di contagi tra i tesserati del club campano. La Campania in queste ultime settimane sta registrando un trend in crescita del contagio e non ha fatto eccezione la società di Frattamaggiore: “A causa dell’aumento dei contagi di COVID-19 in Campania alcuni ns. tesserati sono risultati positivi al test sierologico ed al tampone sportivo. Con tale situazione risulta problematico procedere regolarmente agli allenamenti. La positività, per ora, di alcuni atleti non consente di iniziare il campionato e tutte le gare in programma in sicurezza in quanto la scrivente utilizza diverse strutture sportive, poiché non ha reperito in zona altre strutture che davano disponibilità a orari consoni.” Questo uno stralcio del comunicato ufficiale societario.