Coronavirus, Lombardia: Fontana ferma il futsal ma il CRL lo smentisce

Attilio Fontana (Foto: www.bergamonews.it)

Il presidente Fontana ha deciso lo stop delle attività dilettantistiche ma per il Comitato Regionale si gioca regolarmente

La continua crescita dei contagi per coronavirus in Lombardia ha fatto scattare l’allarme per misure ancora più restrittive. Così sembra sempre più probabile che il calcio a cinque lombardo si possa fermare. Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana in conferenza stampa ha espresso la volontà di sospendere ogni attività sportiva di contatto a livello dilettantistico. Sarebbe intenzione di Fontana invece non bloccare le sedute di allenamento. Una dura presa di posizione che non trova però l’appoggio da parte del Comitato Regionale Lombardia ignaro della presa di posizione del presidente di Regione, tanto che per il Comitato non vi è alcuna sospensione in atto. La situazione è in continua evoluzione e si attendono sviluppi.