Coronavirus, Malagò: “Impossibile fare previsioni per il mondo dello sport”

malagò coni
Il presidente del CONI Giovanni Malagò (foto www.coni.it)

Il presidente del CONI Giovanni Malagò è intervenuto questa mattina esponendo la sua opinione sullo stato attuale delle cose

Dagli schermi di Uno Mattina, Giovanni Malagò ha espresso il suo pensiero su quel che concerne il mondo dello sport nell’era del coronavirus. Il presidente del CONI si è così espresso su quel che potrà succedere al termine dell’emergenza sanitaria: “Sento spesso persone senza specifiche competenze, in questo caso sulla terribile vicenda che stiamo vivendo, che fanno previsioni e sostengono tesi: non ho mai capito bene da che punto di vista. È evidente che la palla è in mano ai tecnici: se il 3 aprile si vedrà la luce in fondo al tunnel sarà possibile programmare, pianificare un nuovo calendario delle competizioni nazionali e internazionali. Ma tutto questo è subordinato a ciò che avverrà: allo stato dell’arte non è possibile prevederlo”.