Coronavirus, secondo caso in Piemonte: c’è un positivo anche all’Avis Isola

Sergio Tabbia, allenatore dell'Avis Isola

A distanza di poche ore un altro caso di positività scuote il futsal regionale piemontese: viene rinviata Avis Isola – Cus Piemonte Orientale

La serie C1 piemontese dopo appena due giornate subisce uno stop parziale. Il coronavirus si è preso la scena oltre che in Lombardia, anche in Piemonte. Dopo il caso di positività al covid da parte di un giocatore del Don Bosco Caselle, a distanza di poche ore si è replicato anche in casa Avis Isola: “Un nostro tesserato aveva un po’ di febbre e all’esame del tampone è risultato positivo”. E’ Sergio Tabbia a darne la notizia ufficiale: “dopo questo caso tutti i tesserati compreso il sottoscritto – prosegue l’allenatore dell’Avis Isola – si è sottoposto all’esame”. Nel frattempo la terza giornata di serie C1 in programma domani sera subirà un altro rinvio: dopo quello di Don Bosco Caselle-Pasta, anche Avis Isola-Cus Piemonte Orientale non si disputerà.