CR Piemonte, ripartenza campionati: la decisione del Consiglio Direttivo

comitato regionale mossino
Christian Mossino, presidente del Comitato Regionale

Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Piemonte-Valle d’Aosta si riunito per confrontarsi per la ripresa dei campionati regionali

Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Piemonte-Valle d’Aosta si è riunito per esaminare l’opportunità della ripresa delle attività compresi i campionati regionali di serie C1 maschile e serie C Femminili. Attraverso un comunicato stampa ha annunciato che “….ha ritenuto di ricordare ed evidenziare che con il nuovo Dpcm valido fino al 5 marzo – e la proroga dello stato di emergenza al 30 aprile stabilita dal Governo – prevede la prosecuzione del blocco per l’attività sportiva di contatto anche in zona gialla per tutto il sistema del calcio dilettantistico e giovanile, fatte salve le sedute di allenamento in forma individuale. Uniche eccezioni i campionati di prevalente interesse nazionale, che oltre i professionisti vede per il calcio a 11 della LND, la Serie D, Primavera e Juniores Nazionali”.

Per la ripresa entro breve “…è auspicabile che il Piemonte e la Valle D’Aosta possano entrare presto nella cosiddetta “zona bianca”, che dovrebbe comportare un ritorno ad una semi-normalità con la ripresa delle attività sportive e dei campionati giovanili e dilettantistici regionali e provinciali”.