Crisi Latina: quale futuro per Mirco Casassa?

(foto: www.latinaoggi.eu)

Anche Casassa è sul mercato dopo il forte ridimensionamento economico dei nerazzurri, costretti ad attuare una vera e propria rivoluzione di giocatori

In un mercato di riparazione, che sembra per entità e qualità dei movimenti quasi quello estivo, c’è chi fa le valigie con grande rammarico senza conoscere la prossima destinazione. Mirco Casassa è sul mercato. Dopo aver trionfato con le maglie di Asti e Acqua&Sapone, l’estremo difensore classe 1992, si è trasferito quest’estate al Lynx Latina. Un’esperienza non fortunata, non per cause tecniche, ma bensì per problemi economici a cui la società del patron La Starza ha dovuto fronteggiare in queste ultime settimane. Frutto sicuramente di una stagione esatta antitesi delle attese, così il numero uno del Lynx Latina è stato costretto a ridimensionare improvvisamente gli investimenti. In poche parole è andata in atto una vera e propria diaspora di giocatori. Thiago Bissoni neo acquisto della Feldi Eboli, Caio Japa e Stefano Pilloni volti nuovi della Cybertel Aniene, Pedrinho del Real San Giuseppe, mentre Juanqui e Casassa devono ancora conoscere il loro destino. Il portiere nativo di Chieri, sembrava essere vicino in questi giorni ad un trasferimento al Real Rieti che però ha trovato in Fabio Tondi e Sebastiano Tornatore i sostituti del partente Giuseppe Micoli.