Crocetta in Fiore, le assenze non inducono all’ottimismo

crocetta in fiore
Stagione luci e ombre per il Crocetta in Fiore

Troppe assenze in casa Crocetta in Fiore, lo Yellow Submarine alla lunga distanza infierisce e conferma la supremazia

Il risultato pare una passeggiata di salute, ma Yellow Submarine-Crocetta In Fiore è stata una gara di registro tutt’altro che amatoriale. Sin da subito si nota che entrambe le squadre masticano futsal, o perlomeno hanno delle discrete basi. Infatti s’affrontano sul campo “piccolo” con tocchi di prima, e aperture filtranti fulminee, che esaltano le prestazioni di Bucciarelli e Morichetta, bravi a mantenere inviolati i rispettivi pali per i primi 6′. L’equilibrio è rotto dai giallo-rigati con Calò prima, e la sassata di Consoli, poi. Ma il Crocetta, pur solo con 5 effettivi, non si disunisce, incassa e replica, con Sputore che approfitta del metro quadro concessogli, e nonostante le noie al quadricipite, mette di punta le 2 reti della nuova parità. La gara è frenetica, ben giocata, e Consoli e Scardapane (che spizza a sorpresa di testa) mantengono l’equilibrio: 3-3. I ritmi alti fiaccano i verde acqua, che si scordano Ventrella su corner: tap-in del 4-3. Fino al 21′ il Submarine continua a premere, e marca con Martinotti ed il gol da “VAR” di Ventrella. Quindi i ritmi calano, e si va al riposo con Racciatti che ripristina il “-3” dopo un tentativo d’allungo di Ventrella. Il Crocetta, come in campionato, cala nella seconda metà. Resiste giusto in avvio, poi le assenze, vero handicap in una stagione iniziata sotto i migliori auspici, pesano, e il pallino è in mano allo Yellow Submarine: al 4′ tiki-taka chiuso da Martinotti, poi tra il 10′ e il 14′ gara in ghiaccio con Olmo, Martinotti e Consoli. Il Crocetta s’affaccia in avanti, ma i giallo-rigati sono più freschi e al 20′ il divario è ulteriormente ampliato da Martinotti, Olmo e Calò. Resta il gol allo scadere di Racciatti, a rendere meno amaro questo 2° tempo e la sconfitta, che non preclude ancora il playoff, ma le carenze d’organico non rendono ottimisti. Però una gara di livello più che discreto, che anche il Submarine, matematica capolista, apprezza, poiché utile a tener alta la guardia per le fasi finali.

CAMPIONATO CALCIO A 5 – GIRONE E

YELLOW SUBMARINE – CROCETTA IN FIORE  14-5

RETI: 3 Ventrella (Y); 2 Consoli (Y), Sputore (C); 1 Calò (Y), Martinotti (Y), Scardapane (C), Racciatti (C); 3 Martinotti (Y); 2 Olmo (Y); 1 Calò (Y), Consoli (Y), Racciatti (C).

YELLOW SUBMARINE: Bucciarelli, Martinotti, Calò, Consoli, Ventrella, Vero, Olmo.
CROCETTA IN FIORE: Morichetta, Scardapane, Sputore, Mogetta, Racciatti.

 

MIGLIORI IN CAMPO: Calò e Sputore