De Luca bestia nera dell’Orange Futsal Asti

[video_tlw url=”https://player.vimeo.com/external/243514855.m3u8?s=974e51c65f2c911b063d4294e41ec9e9a796d6db” autoplay=”true” width=”100%” height=”300″ mute=”false” repeat=”false”]

Girone B dei Giovanissimi che vede la MyGlass Carmagnola di De Luca battere ancora l’Orange Futsal Asti e riprendersi la vetta

E poi dicono che non esistono le bestie nere: come definire allora Vito De Luca e la MyGlass Elledì Carmagnola, capaci di battere ancora l’Orange Futsal Asti e conquistare la vetta del Girone B Giovanissimi. Protagonista ancora De Luca, in gol in entrambe le sfide e capocannoniere solitario del girone con nove centri. Bagarre apertissima per la qualificazione, anche se l’ultimo turno ha forse segnato una linea di demarcazione che mete Globo e Torino decisamente un passo avanti rispetto alle inseguitrici. Tra di esse, il Don Bosco Agnelli ha dimostrato sin qui di potersela giocare con tutti, ma la sconfitta di sabato contro la truppa di Campolongo rischia di essere una sentenza definitiva, per un gruppo che, come rimarcato in video da coach Daniele Meneghetti, è alle prime armi nei campionati di federazione ma si sta decisamente facendo largo mettendo in mostra anche buone individualità.

Classifica e classifica marcatori Giovanissimi Girone B

Classifica e classifica marcatori Giovanissimi Girone A

Classifica e classifica marcatori Under 21

Classifica e classifica marcatori Under 19

Classifica e classifica marcatori Juniores Girone A

Classifica e classifica marcatori Juniores Girone B

Classifica e classifica marcatori Allievi Girone A

Classifica e classifica marcatori Allievi Girone B

MyGlass Carmagnola che vince anche in Juniores e può già considerarsi di fatto qualificata alla fase per il titolo, visto che il vantaggio di dieci punti sulla quarta del girone B, il Città di Asti, è ben rassicurante. Gialloneri che hanno dato spettacolo anche in Under 19, laddove il discorso qualificazione ai playoff è però invece aperto a tutto, al netto di un Orange Futsal Asti che conosce sin qui solo la parola vittoria. Zona d’ombra della stagione carmagnolese sembra essere solo quella degli Allievi, crollati al cospetto della Rhibo ma comunque non distanti dalla terza posizione.