Del Gaudio incubo del Città di Asti: «Questo Villorba può arrivare ai playoff»

del gaudio villorba
Paky Del Gaudio resterà anche l'anno prossimo un giocatore del Villorba (foto Facebook Villorba)

La cinquina di Pasquale Del Gaudio ha steso il Città di Asti e rilanciato il Villorba nella corsa playoff del Girone A di Serie A2

Sette reti tra andata e ritorno non sono affatto banali. Se poi l’avversario assume le sembianze del Città di Asti, ci si accorge che forse non è stato un semplice caso. Paky Del Gaudio trascina il Villorba al successo casalingo contro Fortino e compagni, assumendo così di fatto le sembianze della bestia nera per i piemontesi. «E’ stata un grande partita – afferma il pivot – in casa ci esprimiamo spesso su alti livelli». Fino adesso il Villorba detiene il piccolo primato di esser stata l’unica società a battere la vice capolista nei due scontri diretti: «Non c’è nessun segreto particolare. Abbiamo disputato due ottime gare contro di loro: concentrazione massima, ritmi altissimi e letali nei metri finali». Ecco la ricetta segreta del mancino classe 1992, anche se la classifica afferma che c’è ancora qualcosa da sistemare: «E’ vero, perché siamo in quella posizione in cui ci si aspetta che possiamo definitivamente spiccare il volo, ma sul più bello non riusciamo a farlo». La continuità di rendimento è il classico tallone d’Achille da dover eliminare, anche perché l’obiettivo per questo finale di stagione è molto chiaro: «Dopo questa vittoria contro il Città di Asti, abbiamo voglia di entrare nei playoff». Pasquale Paky Del Gaudio ha voglia di portare il più in alto possibile il Futsal Villorba: «Qui c’è serietà e professionalità. C’è un ottimo ambiente e non manca nulla per poter far bene in questi mesi restanti». Con la classifica cannonieri (clicca qui per classifica e classifica marcatori) che strizza l’occhiolino: «Viene prima il risultato di squadra e poi quello personale. E’ normale che la guardo, ma il raggiungimento dei playoff sarebbe un ottimo punto di partenza per poterla vincere».