Divisione C5, Falco: “Ringrazio l’Italia del futsal. Qui per risollevare il movimento”

divisione calcio a cinque
L'AD della L84 Jonatha Falco neo Delegato Assembleare (Bobone Photography)

Tra le cariche della Divisione Calcio a 5 guidata da Luca Bergamini c’è anche quella dell’Amministratore Delegato della L84 Jonatha Falco

La Divisione Calcio a 5 ha voltato pagina. In primis con la nomina di Luca Bergamini nelle vesti di neo presidente e successivamente con l’ufficialità delle cariche all’interno della Divisione. Tra queste viene rappresentato anche il Piemonte grazie all’Amministratore Delegato della L84 Jonatha Falco. Il neo delegato assembleare ha già le idee chiare sui primi passi da muovere: “Abbiamo trascorso un quadriennio con un governance scellerata. Adesso dobbiamo cercare in primis di risollevare e solo successivamente far crescere il movimento”. Una nomina che riempie di gioia non solo il Piemonte, anzi: “Ringrazio in primis il presidente Bergamini per avermi dato questa possibilità, ma soprattutto tutti quelli che hanno creduto in me e mi riempie d’orgoglio aver raccolto la quasi totalità di adesioni su e giù per la penisola escluso il Piemonte. Mi ha colpito l’unità di alcune regioni come la Toscana o l’Emilia-Romagna. Il futsal deve partire anche da queste piccole cose: sul parquet sempre avversari ma al di fuori uniti per il bene del movimento.”