Divisione calcio a 5 e Credito Sportivo insieme per il futuro dei giovani

montemurro decreto dignità
Il presidente della Divisione calcio a cinque Andrea Montemurro (foto divisionecalcioa5.it)

Stamattina si è tenuto un importante incontro tra Andrea Montemurro, presidente della Divisione calcio a 5, e Andrea Abodi, numero uno del Credito Sportivo

Divisione calcio a 5 e Credito Sportivo insieme per costruire una sinergia per il presente e per il futuro. L’appuntamento di questa mattina tra Andrea Montemurro e Andrea Abodi, il presidente dell’istituto che sostiene lo sport e la cultura, ha avuto come filo conduttore lo sviluppo di strategie che possano aiutare a sostenersi le società di calcio a cinque. Questo il commento del numero uno del calcio a cinque nazionale: «Ho trovato grande disponibilità da parte sua. Ringrazio quindi Abodi per l’attenzione che ha voluto rivolgere nei miei confronti e in quelli del futsal, un movimento che ha finalmente trovato una sua dimensione ed è in rapida espansione. Insieme, stiamo lavorando per garantire un futuro ai club». Un primo approccio che avrà necessariamente un seguito, con l’indirizzo primario di poter regalare ai giovani che si avvicinano alla disciplina un futuro più concreto e sicuro, a cominciare da società che non spariscano dall’oggi al domani, l’ultima delle quali potrebbe essere il Città di Porto San Giorgio al femminile, che per la seconda settimana consecutiva non si è presentata al match in programma.