Il Don Bosco Caselle non si iscriverà alla C1

don bosco caselle playout
foto Silvia Russello

Dopo tante voci arriva anche la testimonianza ufficiale della società, la Don Bosco Caselle non formalizzerà la propria iscrizione alla prossima C1

Una doccia fredda, dunque, per la Don Bosco Caselle, dopo la straordinaria gioia per la vittoria nel playout contro l’Olympic che aveva decretato la permanenza in categoria degli aeroportuali. Questo il termometro attuale di quello che sarà la nuova serie C1. «Abbiamo guardato in faccia la realtà e quando i numeri non quadrano non si può andare molto lontano». Le parole del Direttore Sportivo Massimo Comisso non lasciano alcun dubbio: «La Don Bosco Caselle rinuncerà alla categoria conquistata sul campo, seppur passando dai playout. Non era un problema di impianto, ma la C1 ha dei costi cui non possiamo fare fronte». Nel frattempo, dopo l’addio di Danilo Failla, che già da parecchie settimane aveva annunciato il proprio spostamento lavorativo fuori regione che gli avrebbe impedito di proseguire il rapporto, Luca Innocenti riceve da Comisso l’investitura di allenatore della prima squadra: «E’ giusto dargli questa possibilità, dopo aver fatto molto bene con gli allievi».