Ecosistem Lamezia in cerca di conferme, Agriplus Acireale permettendo

L'Ecosistem Lamezia (Foto: Erika Giampa)

Domani l’Ecosistem Lamezia attende l’Agriplus Acireale match valido per la 23° giornata del girone H di serie B

Reduce dai tre punti ottenuti nel turno infrasettimanale contro il Casali del Manco, l’Ecosistem Lamezia vorrà confermarsi anche contro l’Agriplus Acireale per dirigersi verso le ultime due giornate di campionato nel migliore dei modi. La formazione di mister Carrozza ritrova anche un giocatore di spessore come capitan Morelli. A parlare in sala stampa è il giovanissimo secondo portiere della formazione orange, Mattia Mastellone, in campo nell’ultimo turno e autore di una buona prestazione.

CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA E LA CLASSIFICA DEL GIRONE H DI SERIE B

Il classe 2000, al secondo anno con l’Ecosistem sta crescendo alle spalle dell’esperto Bruno Sperlì e si è detto fortunato ad avere avuto questa chance “finalmente mi sono potuto mettere in mostra con una bella parata. Ringrazio mister e società per l’occasione, voglio ricambiare la fiducia. Per la mia crescita è importante allenarmi con un portiere esperto, ho solo da imparare da Bruno – dichiara il portiere in sala stampa – sarà una settimana piena con tre partite che vogliamo chiudere bene come abbiamo fatto martedì. L’Acireale è una squadra abbordabile ma da non sottovalutare perché abbiamo dimostrato che i punti si possono anche perdere facilmente e questa è una cosa inammissibile”. Mastellone però non potrà essere presente a causa di un piccolo problema ma ripone molta fiducia nei compagni “la squadra non mollerà un centimetro”.

Dall’altra parte c’è un Agriplus Acireale in lotta per la salvezza che sicuramente non vorrà ripetere gli errori della gara di andata (persa per 7-2 tra le mura amiche del Palavolcan) che farà di tutto per conquistare tre punti che sarebbero vitali per allontanare sempre di più l’incubo retrocessione. Anche i granata comunque arrivano da un risultato positivo con un buon punto ottenuto nella gara casalinga contro il Megara Augusta e vorranno ripetersi al Palasparti.

Alessandro Patti