Eladlani, da oggetto del desiderio a disoccupato di lusso

eladlani fossano
(foto Lusso)

Adil Eladlani rischia seriamente di non calcare il parquet: dall’annuncio mai concretizzato con la Domus al flirt fallito con il Taurus

Annunciato dalla Domus agli inizi di luglio con tanto di video, Adil Eldlani rischia seriamente di indossare i panni di spettatore non pagante in questa prima parte di stagione. La società del patron Christian Maccarone sta ultimando la preparazione senza che il laterale offensivo abbia preso parte. Problemi improvvisi non hanno permesso all’ex L84, residente in Piemonte, di spostarsi in Lombardia. Così è naturale che un giocatore del suo calibro possa far gola a molte società soprattutto nella regione in cui risiede. Il telefono squilla ma la classica fumata bianca non arriva. L’ultima è quella che porta al Taurus. La società torinese, ai nastri di partenza della serie C1, aveva sondato il terreno: “Lo abbiamo trattato, ma che arrivi è veramente difficile”. Senza troppi giri di parole il Direttore Sportivo Andrea Antoniello fotografa la situazione: “La vittoria a Savigliano ci ha fatto capire che il mercato fin qui fatto sta portando i frutti sperati. Siamo sulla buona strada e per una società che ha come obiettivo stagionale la salvezza, ci ha fatto capire che non era il caso di continuare a trattare un giocatore come Adil, ma di investire su altri giocatori”. Non a caso poche ore fa è arrivato l’annuncio dell’arrivo dell’ex Torino Edoardo Bettin.