Eporedia, avanti tutta con Beppe Vassallo

staff eporedia vassallo

La società canavesana riabbraccia Giuseppe Vassallo per un progetto ambizioso e con l’ambizione di raggiungere la C1 entro tre anni

Giuseppe Vassallo e l’Eporedia dunque nuovamente insieme. «Sono contento – afferma Vassallo – perché qui c’è entusiasmo. Mi hanno cercato per portare avanti un progetto ambizioso». Così è bastata una semplice chiacchierata con Sandro Morano e Gianfranco Fondacaro, per ufficializzare il gradito ritorno. «Non ci sono stati dubbi nel condividere con loro questa programmazione». A Vassallo il compito di valorizzare i molti giovani presenti in rosa. «Secondo me – prosegue il neo allenatore canavesano – qui c’è tanto materiale per lavorare. Possiamo costruire qualcosa di importante con questi ragazzi nati dal 1996 al 1999. Entro tre anni c’è la volontà di tentare la scalata in serie C1 e per raggiungere questo obiettivo è importante fare mai il passo più lungo della gamba». Eporedia avanti tutta a piccoli passi, ma con concretezza. Sul mercato la partenza di un giocatore di esperienza come Jody Scalco, fresco di accordo con il Real Canavese neopromossa in C1, verrà rimpiazzato da un folta flotta di giovani leve in rampa di lancio. Occhi puntati sul baby marocchino Abdennabi El Hajjam, ma anche su Christian Mazzei, Francesco Natale, Loris Fracasso e Simone Crotta. Beppe Vassallo, dopo l’eccellente esperienza al Torneo delle Regioni come tecnico dei Giovanissimi, vestirà i panni dell’allenatore e per necessità anche quelli da giocatore.